accesso civico

In cosa consiste l'accesso civico?

E' il diritto di ogni cittadino a richiedere i documenti, le informazioni o i dati, che sono oggetto di pubblicazione obbligatoria sui siti istituzionali delle pubbliche amministrazioni e che non siano ancora stati pubblicati.


Con l'entrata in vigore del D. Lgs. n. 33 del 14/03/2013, testo di riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni, in attuazione della Legge n. 190/2012 recante misure per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell'illegalità sono stati riorganizzati e rafforzati gli obblighi di trasparenza ed informazione sui siti web della pubbliche amministrazioni. Il D. lgs. n. 33/2013 ha fornito, inoltre, un nuovo strumento ai cittadini costituito dall' "accesso civico", che da la possibilità agli stessi di chiedere ed ottenere entro 30 giorni, formulandone istanza al Responsabile della Trasparenza, la pubblicazione on line degli atti che l'ente non ha reso disponibili sul web nella sezione "Amministrazione trasparente".

Responsabile della Pubblicazione:

Dott. Antonio Battagliese - Tel. 0828948205 - Fax 0828948237

Responsabile della Trasparenza:

Dott.ssa Fulvia GALARDO - Istruttore Direttivo - Comune di Roccadaspide

Tel. 0828/948209 - Fax 0828/948237

Email: rocca.amministrativa@email.it - PEC: protocollo@pec.comune.roccadaspide.sa.it

Ai sensi dell'art. 5 c. 4° del D. Lgs. n. 33 del 14 marzo 2013, il titolare del Potere sostitutivo in caso di inottemperanza, di ritardo o mancata risposta alla richiesta di accesso è: Dott. Fernando Antico (nominato con Del. di G.C. n°194/2012)

Tel.0828948226 - PEC: protocollo@pec.comune.roccadaspide.sa.it

ACCESSO CIVICO – FOIA ( Fredom of information Act)




Il Decreto "Madia" in materia di anticorruzione e trasparenza ha ottenuto il via libero definitivo dal CdM il 16.05.2016.

Il Decreto introduce il FOIA, ossia il diritto di accesso agli atti e ai documenti della P. A da parte dei cittadini.

Il Decreto FOIA prevede che ogni cittadino possa accedere gratuitamente ai dati in possesso della P. A e la richiesta non può essere
respinta senza una adeguata motivazione.

Il cittadino può fare richiesta all'ufficio che detiene i documenti oppure all'ufficio per le relazioni col pubblico.


L'ente ha tempo fino a 30 giorni per dare una risposta oppure motivare un eventuale rifiuto.


Il rifiuto della P. A può essere motivato da diverse ragioni:


1) interessi di Stato, come ad esempio per questioni di sicurezza nazionale;


2) interessi privati: privacy dei dati personali.



In caso di rifiuto il cittadino potrà fare ricorso:




1) al difensore civico, solo nel caso in cui l'istanza è stata presentata a un ente locale;


2) al TAR;


3) al Responsabile anticorruzione.



COME PRESENTARE L'ISTANZA


Utilizzare l'apposito modulo e inviarlo all'indirizzo pec : protocollo.@pec.comune.roccadaspide.sa.it


oppure : rocca.amministrativa@email.it allegando la scansione di un documento valido d'identità, oppure di persona


presentando all'Ufficio protocollo il modello cartaceo, allegando fotocopia di
un documento d'identità valido.

Allegati
Richiesta di accesso civico
Richiesta di accesso generalizzato